Videogames a scuola? Si può! – NYTimes

NYTimes Videogames

Mentre in Italia si discute ancora se sia opportuno o meno tagliare fondi e si cercano sponsor privati per i banchi (!!?!), in USA le cose procedono con il solito passo diverso dal nostro.

Culturalmente i videogiochi vengono ancora visti come un qualcosa di rozzo, inutile e violento, non comprendendo le infinite sfumature che comprendono e trasmettono agli utenti.

In America piano piano questo concetto sta arrivando e si stanno attivando alcuni istituti che li utilizzano come metodi di apprendimento, con bambini FELICI di andare a scuola ad imparare, che dovrebbe essere l’obiettivo di ogni scuola.

Per vedere nel dettaglio quale tecnica si utilizza cliccate sul link, e guardate anche il video a metà pagina, è… molto istruttivo!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...