Thief, un reboot che spaventa

E’ in uscita il nuovo Thief, un titolo che ha fatto la storia dei videogiochi quando, nel 1998, usci sotto Eidos Interactive. Il gioco si svolgeva all’interno di una metropoli chiamata The City che evocava ambienti steampunk. Il protagonista era Garrett, un ladro che doveva agire in modalità stealth. Ad oggi si parla di un reboot della serie, che ebbe un grande successo sia in termini di vendite che di critica. Sembra che però, a differenza di Tomb Raider ad esempio, non si tratterà di un prequel, ma di una vera e propria presa di posizione del produttore nel riprendere lo stesso cuore del protagonista andando però a ricominciare tutto da capo.

Ci sono alcuni giochi in cui queste operazioni hanno funzionato molto bene, come quelle operate con i grandi brand online da BigPoint, ma sono attività che devono essere valutate attentamente perché rischiano di svalutare lo storico che si è creato sul vissuto del personaggio, che fanno parte del fascino del gioco.

Aspettiamo a giudicare in attesa dell’uscita del gioco, ma intanto non possiamo fare a meno di notare che l’attenzione ai reboot, come quella operata per Spiderman, rattrista un pò dal punto di vista degli investimenti in creatività.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...